Fondato da Chiara Lubich, il Centro Igino Giordani è incardinato nel Movimento dei Focolari. Nasce per mantenere viva la figura e il pensiero di Igino Giordani e testimoniarne l’attualità. Attualmente, è diretto da Alberto Lo Presti e formato da Elena Merli, Chasma Bravo e Gianna Sibelli. Nelle foto di repertorio, che risalgono al 2015, sono presenti altri preziosi collaboratori del Centro Igino Giordani negli anni scorsi: Carla Bozzani, Christina Roth Avalle, Claudio Cianfaglioni.

Un Archivio ampio e ben catalogato, frutto del lavoro accurato di parecchi anni, custodisce la vasta e preziosa documentazione dell’attività culturale, ecclesiale e politica svolta da Giordani e permette di promuovere e coordinare le ricerche storiche, politiche, filosofiche, teologiche e spirituali su Giordani, attraverso convegni accademici, incontri intellettuali e manifestazioni. La conservazione, la catalogazione e l’aggiornamento dell’immensa produzione giordaniana, che oltre a più di cento volumi e quattromila articoli, annovera scambi epistolari con Sturzo, Gobetti, De Gasperi, Papini, Bargellini, de Luca, i pontefici del suo tempo e tanti altri, comporta un lavoro costante e minuzioso. Il Centro è diventato anche punto di riferimento per gli studiosi che desiderano approfondire la conoscenza di Giordani e della storia della cultura cristiana. Sono ormai numerosi i giovani studiosi che hanno svolto la loro tesi di laurea sulla figura di Igino Giordani.

Questo sito, Facebook e Twitter sono ulteriori strumenti utilizzati dal Centro per far conoscere la poliedrica figura di Giordani con approfondimenti storici e culturali, pensieri spirituali, articoli, riflessioni.

Il Centro Igino Giordani sostiene anche le ricerche che la causa di beatificazione richiede. Ad oggi, dopo la chiusura del processo diocesano avvenuta nel settembre del 2009, il processo continua presso la Congregazione delle Cause dei Santi a Roma.

  • 27/06/2016
    3.013

    A tutti coloro che ci seguono su questo sito saluti affettuosi da Tommaso Sorgi, primo direttore del Centro Igino Giordani e principale biografo di Giordani. Con immensa gratitudine il 22 giugno scorso tutti noi del Centro Igino Giordani ...

    Leggi tutto
  • 17/06/2016
    2.851

    L'11 giugno un gruppo di circa 120 persone dei diversi Centri del Movimento dei Focolari, di tutti i continenti, accompagnati dal Centro Igino Giordani, hanno invaso la bella cittadina laziale per conoscere più profondamente la figura di Foco. ...

    Leggi tutto
  • 03/05/2016
    3.197

    Mario Giordani, il primo dei 4 figli di Igino, ci ha lasciato esattamente 2 anni fa, il 4 maggio 2014. Lo ricordiamo con qualche flash tratto dal suo libro: “Appunti di un chirurgo per vocazione”. Cresco in una ...

    Leggi tutto
  • 18/03/2016
    3.573

    Che giornata, ieri, per la suggestiva cittadina di Tivoli! Maria Voce (Emmaus) e Jesus Moran, presidente e copresidente del Movimento dei Focolari, con i loro più stretti collaboratori, si sono inerpicati sulla rocca che, nel 1894, diede i ...

    Leggi tutto
  • 25/02/2016
    3.352

    Il Card. Bertone in visita al Centro Igino Giordani

    Leggi tutto
  • 13/10/2015
    3.439

    È l’opera che segna le origini del pensiero sociale della Chiesa. Citatissima da Igino Giordani, ha costituito parte integrante dei suoi studi e della sua formazione. Il volume è stato pubblicato da Città Nuova e dal Centro Studi ...

    Leggi tutto
  • 30/06/2015
    3.170

    Bonizza Giordani, Silvia e Simona sono venute oggi a visitare il Centro Igino Giordani nella nuova sede.

    Leggi tutto
  • 16/03/2015
    3.900

    Sabato mattina tutti da Tommaso! Attorno a Tommaso Sorgi, il primo direttore del Centro Igino Giordani, ci siamo riuniti per vivere momenti indimenticabili. Era il giorno in cui in tutto il mondo si è fatta memoria della partenza ...

    Leggi tutto
  • 17/03/2014
    4.175

    Era il 1984 quando il Comune di Tivoli assegnò a Chiara Lubich la prima edizione del Premio Igino Giordani. Nel ricevere il Premio, Chiara desiderò che venisse presentata ai partecipanti - i concittadini di Foco - un accurato ...

    Leggi tutto
  • 08/09/2010
    5.013

    Agli albori (1980-1984) Fin dai giorni successivi alla morte di Igino Giordani (18 aprile 1980), emerse l'esigenza di non disperdere la mole dei suoi libri, scritti, articoli, lettere, testimonianze. Don Antonio Petrilli fu il primo a cominciare un ...

    Leggi tutto