• Giovani e vecchi

    Dove agisce l’amore, finisce la separazione: non c’è più né giovine né vecchio. In Cristo si rinasce, tutti, ogni momento: si ricomincia giovani, sia a venti sia a ottanta anni.

  • La vita è una marcia…

    La vita è una marcia verso l’eternità. Una produzione di amore, vitamina della santità.

    (I. Giordani, Laicato e sacerdozio)
  • Io mi sento cittadino…

    Io mi sento cittadino dell’universo, vitalmente inserito nella continuità insoluta dell’essere, viva cellula dell’umanità – coevo dell’immortalità.

    (I. Giordani, Rivolta cattolica, 1925)
  • Gesù, dentro ciascun santo

    Gesù, dentro ciascun santo, con l’impiego delle risorse, delle circostanze e dei luoghi diversi, ha modellato capolavori, uno più originale dell’altro. In essi davvero si contempla un Dio artista che non si ripete.

    (I. Giordani, Le due città.)
  • La crisi del nostro tempo

    La crisi del nostro tempo si deve a tanti motivi, che si riassumono in uno: penuria d’amore.

    (I. Giordani)
  • Siamo nella Chiesa

    Siamo nella Chiesa non pesi morti, ma produttori di santità, cioè di sanità per tutto l’organismo: dobbiamo collaborare con Cristo – il Capo – per la crescita delle membra, per la eliminazione delle tossine.

    (I. Giordani, La società cristiana)
  • Copia di Maria

    Il santo, uomo o donna, è una copia di Maria. Quando si va a scavare il fondo del suo mistero, si trova questo ideale innamorante, affascinante, che è la Vergine Madre.

    (I. Giordani,  Diario di Fuoco, 1/5/1960.)
  • L’ideale politico

    L’ideale politico supremo coincide col volere supremo di Gesù: “che tutti siano uno”. L’unità.

    (I. Giordani, in: Città Nuova, 25/10/1978)
  • Carità in politica

    Uno potrebbe dire che la carità in politica non c’entra, e meno ancora in economia. E invece c’entra, perché c’entra l’uomo: e l’uomo dell’amore vive, come dell’aria: non può farne a meno.

    (I. Giordani, in: L'Unione, 29/10/1961)
  • Il fratello

    Il fratello ci è dato per questo: per permetterci di amare in lui Dio, di assolvere la funzione per la quale fummo chiamati alla vita e realizzare il piano di Dio che è espandere l’amore.

    (I. Giordani, La divina avventura )
  • Maria modello perfetto

    La santità di Maria è il modello della nostra santificazione: il modello più semplice, più casalingo, adatto a tutti, in tutte le condizioni.

    (I. Giordani, Maria modello perfetto)
  • La famiglia

    La famiglia è la maggior collaboratrice dell’opera di Dio per ricreare il mondo secondo il suo disegno.

    (I. Giordani, Discorso alle Famiglie Nuove, 1974)
  • Devo farmi santo

    Se non sono l’ultimo cialtrone, devo farmi santo. Non avevo deciso che quest’anno fosse l’anno della santificazione, e cioè della intronizzazione di Dio al posto dell’Io?

    (I.Giordani, Diario di Fuoco, 6/10/1957 )
  • Natale

    La vita, nella pace, consentirebbe di fare d’ogni giorno un Natale. Questa è la rivoluzione di Gesù: farci rinascere continuamente.

    (I. Giordani)
  • La pace si fa

    I laici sono gli apostoli più diretti d’un compito oggi vitale per la Chiesa e per la società: se essi vivono la carità generano la pace nelle famiglie, nei partiti, negli stati, nel mondo; perché la pace si fa: si costruisce e ricostruisce attimo per attimo.

    (I.Giordani, inedito )