In viaggio con Foco

Gesù in mezzo a noi

gesuinmezzoSe due o tre adunandosi in nome di Gesù, chiamano Gesù e Cristo è in mezzo a loro, senz'altro essi compongono una società perfetta: due uomini e l'Uomo Dio, ed ecco in embrione la società umano divina: la Chiesa. E' importante notare che egli chiede questo adunarsi, cioè questo mettersi insieme; questo, 'conferire' come diceva San Vincenzo dè Paoli; questo 'dialogo', come dice la filosofia d'oggi.

Igino Giordani, La divina avventura, Garzanti, Milano 1953, pp.53-54

Mettersi insieme, due o più, nel nome di Gesù vuol dire adunarsi per onorare lui, vivere la parola di Lui, lavorare per Lui: in breve, vuol dire unirsi fra di noi fino a diventare Lui, sì che il nostro parlare e agire sia, di diritto, un agire e parlare a nome di Lui: quasi Lui che parli e agisca per mezzo nostro e in mezzo a noi".

Igino Giordani, Le due città, Città Nuova, Roma 1961, p.88

Due più Cristo fanno tre: ed ecco l'immagine della Trinità, la Società perfetta. Ecco la Chiesa. La quale è appunto la consociazione in nome di Lui, facendo corpo con Lui: corpo di Lui. Egli è il capo: essi le membra. Egli è Cristo che vive nelle membra dei cristiani: i quali, così, pieni di Lui, sono, misticamente Lui.

Igino Giordani, Le due città, cit., p.89

Dalla penuria d'amore, - da questa incapacità di volersi bene, diffusa da dottrine materialistiche e fondate sull'odio dei prossimo o sul culto del denaro, - si distilla la noia, con la tristezza. Ridare l'amore ai fratelli é ridar loro la gioia, la pace, la vita: e a questo fine il Natale risuscita il gusto dell'innocenza e della semplicità; e ridiscopre quella fonte di letizia, che è Cristo in mezzo a noi, come nel presepio in mezzo a Maria, Giuseppe e i pastori.

Igino Giordani, «Città Nuova» n.23-24 del 25.12.1967 

Maria, oltre che vergine, è madre: e quindi la sua azione elevatrice l'esercita anche sui coniugati, mentre plasma soprattutto il cuore delle coniugate. A loro insegna la castità, che potrebbe dirsi la verginità dei coniugati; la dedizione totale alla famiglia, che sull'esempio della casa di Nazareth, può divenire una Chiesa, poiché c'è Gesù in mezzo, se tra i coniugati passa l'amore.

Igino Giordani, Le due città, cit., p.132

 

Centro Igino Giordani

Centro Igino Giordani

Via Frascati, 306 - 00040 Rocca di Papa (Rm) - Italia
Tel.: +390694798314 / Fax: +390694749320
> Scrivici

Chi e' online

Abbiamo 27 visitatori e nessun utente online

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.