In viaggio con Foco

La società, politicamente organizzata, deve tutelare il diritto e il dovere al lavoro, ma non diventare l'arbitra di esso, sì da ridurre i cittadini a propri salariati. Il lavorolavoratore è innanzi tutto un figlio di Dio; e quindi libero; non si può quindi assoggettarlo a un lavoro forzato, dove diviene un'appendice delle macchine, dove l'umano è assorbito e annientato dalla strutturazione tecnica e l'uomo è spersonalizzato.

Il lavoro che deve, nel concetto cristiano, essere l'apporto umano alla Redenzione, diventa allora il supporto disumano della schiavitù. Ma in nessun caso il lavoro può annullare la libertà: e cioè la vita dell'anima. Un lavoro libero è legittimo, un lavoro coatto è illegittimo.

 

Igino Giordani, Le due città, Città Nuova, Roma 1961, p.429. 

Il Vangelo rivalutò il lavoro; e già solo con tale rivalutazione segnò il contrasto radicale con il mondo antico. Il quale, tra le imputazioni mosse a Gesù, pose quella d’aver predicato la dignità della mercede, il diritto a vivere del lavoro e la giustizia del salario.

Igino Giordani, Le due città, cit., p.425.

Nobile il lavoro e importante, d'una importanza capitale. Ma resta mezzo, non fine della vita. Quindi non bisogna sottoporre né sé né gli altri a uno sforzo eccessivo, sfibrante, angustiandosi per il vitto e per il resto; ché non di solo pane vive l'uomo. Perciò condannato è lo sfruttamento del lavoratore e soprattutto delle donne e ragazzi; e inculcato è il limite alla fatica: un limite che le feste religiose consacrano, facendo del riposo un obbligo.

Igino Giordani, «Il popolo», 11 ottobre 1946.

L'amore sta nel trasformare i comandamenti in opere. L'amore produce l'azione; l’azione produce l'amore. Il lavoro è fede che si realizza. Chi non lavora - chi non veste il fratello, non sfama l'affamato, non alberga il senzatetto- non è fratello né sorella né madre di Gesù. Per questo la carità è chiamata “laboriosa" da San Paolo.

Igino Giordani, Le due città, cit., p.427.

 

 

 

 

 

Centro Igino Giordani

Centro Igino Giordani

Via Frascati, 306 - 00040 Rocca di Papa (Rm) - Italia
Tel.: +390694798314 / Fax: +390694749320
> Scrivici

Chi e' online

Abbiamo 12 visitatori e nessun utente online

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.