In viaggio con Foco

I nemici si amano: questa è la posizione bella, se pur scomoda del cristianesimo. Se si iniziasse una politica della carità, si scoprirebbe che questa coincide con la più illuminata razionalità, e si palesa, anche economicamente e socialmente, un affare.

Igino Giordani, Dare un’anima alla democrazia, Laterza, Bari 2003, p. 274.

Il cittadino una volta formatosi cristianamente entra nell'agone politico così come entra nel settore professionale, economico, artistico, ecc. sotto il controllo della sua coscienza personale. La legge etica gli assegna dei limiti e dei fini: ma entro quello spazio egli agisce sotto la sua responsabilità, di fronte a Dio e di fronte agli uomini. In ciò è la sua dignità con la sua libertà: e il suo compito diventa quello di adoperare dei mezzi umani per concorrere all’attuazione della volontà divina  in terra come in cielo.

Igino Giordani, Dare un’anima alla democrazia, cit., p. 36.

Un cristiano, che abbia fatto del Vangelo sangue del suo sangue, sta in politica, con la sua responsabilità, quale naturale paladino della civiltà cristiana ogni volta che la politica implichi una soluzione morale, spirituale , religiosa.

Igino Giordani, Dare un’anima alla democrazia, cit., p. 32.

C'è una coscienza cristiana della politica, che comporta l'osservanza della legge di Dio: i 10 comandamenti e il comandamento nuovo: carità, giustizia, libertà, dignità personale, comunioni di beni materiali e spirituali nella solidarietà ai fini della pace in terra e della beatitudine in cielo: patria terrena e patria celeste.

Igino Giordani, Cristianizzare la politica, Città Nuova, Roma, 1962, p. 30. 

Invenzioni, studi, ricerche, aumento di benessere, legislazione sociale, tutti i contributi al bene comune, attraverso la tecnica e la politica, sono collaborazioni umane alla ricomposizione del disegno divino.

Igino Giordani, Laicato e sacerdozio, Città Nuova, Roma 1964,  p. 129.

 

 

 

Centro Igino Giordani

Centro Igino Giordani

Via Frascati, 306 - 00040 Rocca di Papa (Rm) - Italia
Tel.: +390694798314 / Fax: +390694749320
> Scrivici

Chi e' online

Abbiamo 59 visitatori e nessun utente online

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.