Una testimonianza:

Eravamo sposati 3 anni fa, dopo quasi dieci anni di fidanzamento, trascorsi in una completa armonia, rispetto e dedizione reciproca, desiderosi di poter realizzare il sogno di una famiglia tutta nostra. Con il passare del tempo, veniva meno l’intesa, la comunicazione, il rispetto, la fiducia e l’amore, però nulla lasciava presagire quanto stava per accadere. A dire il vero, avevo avuto modo di verificare qualche stranezza nel comportamento di mio marito, ma quando mi lasciò per un’altra donna mi cadde il mondo addosso.

Ero rimasta sola, sola con la mia rabbia, i miei sensi di colpa, la mia incredulità. Non avrei mai pensato di poter vivere un giorno sulla mia pelle lo strazio di un abbandono… 
Nello sconforto totale non riuscivo neanche più a pregare, lasciavo che gli altri lo facessero per me.

Il 6 giugno 2004, giorno di inizio del processo di beatificazione di Foco, un’amica con la quale condividevo un rapporto di unità davvero profondo, mi disse che avrebbe chiesto a Foco il dono e la grazia del ritorno a casa di mio marito. Anch’io ricordo che, inginocchiata e fra lacrime copiose, chiesi con forza a Foco questo immenso dono, a lui che vedevo come il patrono delle famiglie di tutto il mondo, profondo conoscitore delle realtà umane e dei cuori degli uomini, perchè toccasse quel cuore confuso e lontano…

Dopo 12 giorni mio marito è alla porta di casa e dichiara il suo ritorno per sempre, invocando il mio perdono. Mi colpisce questa sua frase: “ho pensato al giorno in cui non sarò più su questa terra e Dio mi chiamerà al Suo cospetto chiedendomi che tipo di uomo sono stato, che vita ho condotto, ecco… cosa potrei mai offrirGli?”.

Oggi la nostra famiglia è cresciuta: abbiamo una bambina di due anni e mezzo, che consideriamo un dono del Cielo, uno dei tanti che sentiamo di ricevere. Giorno dopo giorno, la guardiamo crescere e sorriderci e ci sembra come se ci sia sempre stata. Un piccolo miracolo si è realizzato per noi, una primavera…

Alla luce di questi fatti, sento un’immensa gratitudine a Foco perché sono certa del suo intervento e della sua intercessione presso il Padre Celeste.

Centro Igino Giordani

Centro Igino Giordani

Via Frascati, 306 - 00040 Rocca di Papa (Rm) - Italia
Tel.: +390694798314 / Fax: +390694749320
> Scrivici

Chi e' online

Abbiamo 30 visitatori e nessun utente online

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.