Sabato 4 ottobre 2014, a Tivoli, cittadina che ha dato i natali a Igino Giordani, una cerimonia significativa: Gino Visicchio, tiburtino, del Movimento dei Focolari, tivoliha consegnato al Rettore  del Convitto Nazionale di Tivoli, presso il quale 100 anni fa, nel 1914, Giordani conseguì la licenza liceale con la media del nove, un suo ritratto, realizzato dall’artista Giovanni Prosperi.

Massimiliano Iannilli e Franco Sciarretta hanno introdotto l’evento. Al Rettore e al Sindaco sono stati donati anche l’ultimo libro di Tommaso Sorgi “Storia tivoli2dell’uomo che divenne Foco” ed il volumetto “il Paesaggio tiburtino nelle Opere di Igino Giordani”, scritto da Franco Sciarretta nel 2004 a ricordo della poliedrica personalità di Giordani. La cerimonia si è svolta alla presenza delle autorità civili e militari, il comandante dei Carabinieri della stazione di Tivoli, il rappresentante del Vescovo Mirko Campoli, il Sindaco di Tivoli Prof. Giuseppe Proietti, il Presidente del Consiglio Comunale dott. Andrea Napoleoni, l’Assessore al Bilancio dott. Pier Francesco Sciarretta,  il gruppo di Volontari dell’Associazione Nazionale dei Carabinieri di Tivoli con il Presidente Paolo Cicolani,  gli amici e concittadini di Foco, Prof. Franco Sciarretta  studioso di Giordani, il Prof. Massimiliano Iannilli Consigliere Comunale e Presidente della “Libera Università Igino Giordani” (LUIG) con il Rettore Antonio Novelli, il gruppo di amici del Movimento dei Focolari. Questo evento ci sollecita a dedicare a Giordani una realtà duratura che possa mantenerne viva e attuale la preziosa eredità nella sua e nostra Tivoli.

Franco Sciarretta

 

Centro Igino Giordani

Centro Igino Giordani

Via Frascati, 306 - 00040 Rocca di Papa (Rm) - Italia
Tel.: +390694798314 / Fax: +390694749320
> Scrivici

Chi e' online

Abbiamo 18 visitatori e nessun utente online

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.