Nel luglio 2009, Corrado fondò l’Associazione Igino Giordani di Roma. A dire il vero, erano già da un po’ di anni che le sue Corrado Bettiiniziative, tanto audaci quanto saldamente ancorate nella spiritualità dei focolari, si confrontavano con Foco. In particolare, intuiva l’originalità del percorso tracciato da Igino Giordani nell’attuare il messaggio di Chiara.

            Corrado sentiva nell’animo di voler raggiungere tutti, di realizzare un dialogo a tutto campo, evitando quei rallentamenti frutto degli schemi artificiali che spesso ci costruiamo. E si affidò a Foco: non poteva essere altrimenti, giacché Corrado l’aveva conosciuto, frequentato, stimato.

Intanto, ricordiamo che al matrimonio, lui e Rosanna ebbero Foco come testimone di nozze. Poi, Corrado amava raccontare le sue visite alla casa di Foco e della moglie Mya, un po’ per qualche incombenza tipografica relativa al suo lavoro, un po’ per il desiderio di passare un po’ di tempo con Foco.

            Così, quando volle dedicarsi di più alla sua amata città di Roma, fondò l’Associazione Igino Giordani. Non fu un’iniziativa solitaria. Difatti, Corrado aveva una naturale propensione alla condivisione, per cui mise giù il progetto in unità col Movimento dei Focolari, e pure in sintonia con tanti amici che lo stimavano e lo seguivano: professori universitari, politici, professionisti, giovani… Ci teneva che si riconoscesse il carattere laico della sua iniziativa, anzi rivendicava una laicità tutta protesa all’umanità, così come Foco indicò con la sua vita, con la sua santità.

            I suoi progetti ebbero tutti una vasta eco: dalla formazione civile dei giovani agli incontri con personalità dell’Islam, dall’ecumenismo alla coltivazione della passione per la lirica, dalla presentazione dei volumi di Giordani alla riflessione sistematica sui valori della Costituzione italiana, Corrado mise tutta la sua energia nell’Associazione. Negli ultimi tre anni, accompagnò il lavoro del Centro Igino Giordani con contributi personali ed esperienze. Si sentiva integrato nella vita del Centro Igino Giordani e sentiva questo il coronamento della sua esistenza, spesa in donazione all’Opera e a Dio.

Alberto Lo Presti

 

 

 

Centro Igino Giordani

Centro Igino Giordani

Via Frascati, 306 - 00040 Rocca di Papa (Rm) - Italia
Tel.: +390694798314 / Fax: +390694749320
> Scrivici

Chi e' online

Abbiamo 15 visitatori e nessun utente online

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.