Associazione Igino Giordani del Levante Ligurelaspezia

via della Canonica 4, 19121 La Spezia
Referente: dott. Sandro Carrozzi - cell.: 335-1255587 / 334-5205351 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Sentieri di fraternità sul monte di Portofino

13112011Domenica 13 novembre 2011 si è tenuta la manifestazione "Sentieri di fraternità sul monte di Portofino": quattro marce podistiche nello splendido percorso tra Santa Margherita ligure e Portofino.
Una parte del ricavato della manifestazione, organizzata dall'ASD Atletica Due Perle in sinergia con il Comune di Santa Margherita Ligure, il Comune di Portofino e l’Ente Parco Regionale del Monte di Portofino, sarà devoluto al progetto di costruzione di un frantoio per olio di semi in Tanzania.
Più di 1400 i partecipanti da tutte le regioni italiane, e anche da Svizzera e Inghilterra.
La locale associazione Igino Giordani ha promosso una raccolta di fondi finalizzati al sostegno delle famiglie del Levante ligure colpite dalle recenti alluvioni.

18 aprile alla Spezia

Le associazioni Igino Giordani della Liguria ricordano ‘Foco’

laspezia18apr2011Il 18 Aprile 2011 le associazioni “Igino Giordani” di Imperia e La Spezia si sono incontrate per ricordare Igino Giordani ‘Foco’, nel giorno della sua dipartita.

L’associazione di Imperia era rappresentata dal Presidente Lorenzo Ferrari e da sua moglie, nonché Presidente onoraria, Rosangela Calzia.

L’incontro è iniziato con l'intervento di Filomena Cantone, consigliere dell’associazione spezzina, che ha introdotto il video “Giordani si racconta”, mettendo in luce la grande figura politica culturale e umana di Igino Giordani e l'incontro nel 1948 con Chiara Lubich.

Leggi tutto...

Dalla Spezia un container di solidarietà per il Camerun

container_caricoLa Spezia. La neo costituita associazione Igino Giordani del Levante Ligure, in collaborazione con la Caritas diocesana della Spezia, Sarzana e Brugnato e con il decisivo contributo di solidarietà della Trasporti Marittimi Messina, ha organizzato l’invio di un container di aiuti e di generi di prima necessità in Camerun, in Africa.

L'iniziativa è frutto della collaborazione con l'associazione camerunense LATS "Lebialem Association for Twinning of Schools", di cui è presidente il professor Martin Nkafu, docente all'università Lateranense di Roma. Su proposta del presidente Nkafu e dei referenti dell’associazione Igino Giordani è stato avviato il gemellaggio tra una scuola superiore spezzina, l’I.T. Einaudi-Chiodo, ed una scuola secondaria superiore di Fontem, in Camerun, nell'ambito di un programma di scambi culturali e formativi che vede oggi attivi diversi gemellaggi tra scuole italiane e scuole camerunensi aderenti all'associazione LATS.

Leggi tutto...

Al via l'associazione del Levante Ligure

liborioIl 15 maggio 2010, in occasione del 30° della morte di Giordani (avvenuta il 18 aprile 1980), e’ stata costituita alla Spezia l’Associazione “Igino Giordani” del levante Ligure con lo scopo di promuovere la figura di Giordani, concretizzarne gli ideali con iniziative in ogni ambito sociale, politico, economico, intellettuale e del dialogo interreligioso sia nella città della Spezia che nel levante Ligure, e portare una testimonianza attiva e responsabile.

Con questo spirito l’Associazione si propone anche come interlocutore per le Amministrazioni pubbliche, Istituzioni e per la Chiesa locale. E’ aperta a qualsiasi persona voglia farne parte e che si possa riconoscere nella finalità espressa nello Statuto.

Il prossimo 27 novembre è stata indetta la prima Assemblea dei Soci, 35 al momento gli iscritti.

Centro Igino Giordani

Centro Igino Giordani

Via Frascati, 306 - 00040 Rocca di Papa (Rm) - Italia
Tel.: +390694798314 / Fax: +390694749320
> Scrivici

Chi e' online

Abbiamo 15 visitatori e nessun utente online

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.