Associazioni

La vita delle Associazioni dedicate a Igino Giordani comincia già negli anni Ottanta del novecento, e prosegue con il fervore di iniziative locali spesso importanti.

Queste Associazioni hanno il naturale scopo di divulgare la spiritualità dell’Unità e il carisma di Chiara Lubich – fondatrice del Movimento dei Focolari - attraverso la particolare figura intellettuale e religiosa di Igino Giordani. Nelle comunità locali, sono spesso portatrici di iniziative efficaci ispirate dal carisma dell’unità. Si propongono anche come interlocutori istituzionali per le Amministrazioni e per la Chiesa locale. Hanno, infatti, una titolarità giuridica, perché sono delle associazioni dotate di uno Statuto e regolate dalle relative norme. Non s’identificano immediatamente con alcuna forza religiosa o politica impegnata. Hanno di frequente uno scopo civile, formativo, culturale, di carattere universale, ispirato all’Ideale del Movimento dei Focolari, vissuto con lo speciale timbro della radicalità di Giordani, aperto con ciò a qualsiasi persona che si possa riconoscere nelle finalità espresse nel loro Statuto.

Tante sono oggi le Associazioni sorte in Italia e all'estero per promuovere la figura di Igino Giordani e portare una testimonianza di cittadinanza attiva e responsabile nella propria città: a loro è dedicata questa sezione del sito, che riporta le diverse iniziative in corso.

Dal menu principale è possibile selezionare le città italiane in cui sono operative le Associazioni e visualizzare così le informazioni di contatto e i riferimenti.


UN MOMENTO CRUCIALE PER LA STORIA DELL’EUROPA

Dall'Associazione Igino Giordani di Montecatini un impegno e una proposta

Il passaggio delle elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo del prossimo maggio si compie in una fase della storia del progetto europeo che da più parti viene giudicata cruciale. Dentro l’opinione pubblica domina l’idea che l’attuale configurazione politica dell’Unione Europea viva una crisi terminale rispetto alla quale si delineano atteggiamenti fra loro diversi. Da un lato vengono proposti modelli che tendono a ridurre lo spazio europeo ad un semplice luogo economico, nel quale gli Stati nazionali dovrebbero riacquisire poteri e competenze. È la linea scelta da quelle forze politiche che parlano di un’Europa dei popoli intesa come Europa di nazioni, dove i singoli stati decidono in autonomia sulla politica estera e di sicurezza. Dall’altro lato il fronte “europeista” raccoglie i partiti che fino ad oggi hanno governato il Parlamento europeo. Si tratta di una prospettiva che, pur considerando e rispettando le diversità dei vari popoli dell’Unione, mira ad ampliare la serie di competenze in carico alle Istituzioni comunitarie, soprattutto per quanto riguarda la politica estera e di sicurezza, per rendere l’Europa un soggetto politico più autorevole nello scenario mondiale.

UNA CHIAMATA AI CITTADINI EUROPEI

Incontro Europa 13 aprileGli orizzonti politici che prendono forma sono tanto il segno di una crisi del progetto europeo quanto l’espressione di una incapacità di uscire da schemi culturali che nella loro sostanza restano legati ad un quadro storico ormai tramontato. La crisi che l’Unione attraversa è un’opportunità per ripensare su basi nuove un progetto politico che negli ultimi settant’anni ha garantito pace e sviluppo democratico per un continente segnato per secoli da guerre sanguinose e dalle lacerazioni prodotte dai totalitarismi. Di fronte a questo scenario è urgente una riflessione da parte dei cittadini europei che ancora faticano a sentirsi tali: è solo così che è possibile cogliere l’urgenza di dare un maggior spessore democratico alle istituzioni comunitarie e arrivare ad una democrazia europea che sia sostanziale oltre che istituzionale.

Leggi tutto...

Per conoscere l'Europa

L'Associazione culturale Igino Giordani di Corigliano Calabro organizza un evento il 23 febbraio

NEWSLETTER

ConvegnoEUROPADOMANI 

 

Percorsi di storia del '900

A Corigliano calabro una iniziativa di Studium Igino Giordani Calabria.

Invito convegno

DSCN0115

DSCN0106

DSCN0106

Domenico Mangano, una vita controcorrente

IMG 20171029 WA0012Molto partecipato l'incontro tenuto a Montecatini Terme lo scorso 28 ottobre: Alberto Lo Presti ha ricordato la figura di Domenico Mangano, uomo e politico controcorrente che oggi più che mai ci interpella e ci sprona a puntare in alto, senza tentennamenti.IMG 20171029 WA0011

IMG 20171029 WA0013

IMG 20171029 WA0010

IMG 20171029 WA0009

IMG 20171029 WA0006

IMG 20171029 WA0008

IMG 20171029 WA0007

Sottocategorie

Bari
Barletta
Corigliano Calabro
Enna
Imperia
La Spezia

Associazione Igino Giordani del Levante Ligurelaspezia

via della Canonica 4, 19121 La Spezia
Referente: dott. Sandro Carrozzi - cell.: 335-1255587 / 334-5205351 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Montecatini Terme
Piacenza
Roma

Associazione Igino Giordani

Roma


Sassari
Tivoli

Associazione Tiburtina Igino Giordani

Parrocchia Sacro Cuore di Gesù
Via dei platani 4/6, 00019 Tivoli
Referente: Gino Visicchio - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


login staff

Centro Igino Giordani

Via Frascati, 306
00040 Rocca di Papa (Rm)
Tel.: +39-06-94 79 8314
Fax: +39-06-94 749 320
> Scrivici

Pensiero di Igino Giordani

Scritto da Igino Giordani  /  Pubblicato: Mercoledì, 10 Giugno 2009

Il santo, uomo o donna, è una copia di Maria. Quando si va a scavare il fondo del suo mistero, si trova questo ideale innamorante, affascinante, che è la Vergine Madre.

I. Giordani,  Diario di Fuoco, 1/5/1960.

Centro Igino Giordani

Centro Igino Giordani

Via Frascati, 306 - 00040 Rocca di Papa (Rm) - Italia
Tel.: +390694798314 / Fax: +390694749320
> Scrivici

Chi e' online

Abbiamo 73 visitatori e nessun utente online

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.